chef claudio sadler 1

Claudio Sadler 

Il suo stile, creativo ed accurato, si basa sulle tradizioni della classica cucina regionale italiana di volta in volta reinventata secondo la propria personalità e con uno sguardo all’innovazione che si ritrova anche nelle strumentazioni utilizzate in cucina, sempre all’avanguardia.

E’ stato uno dei fondatori dell’Associazione “Jeunes Restaurateurs d’Europe”, consulente gastronomico per diverse aziende e per riviste del settore culinario. E’ consigliere dell’Associazione EPAM, l’Associazione Provinciale Milanese dei Pubblici Esercizi, e della Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni di Milano.
Dal 2012 è inoltre presidente dell’Associazione “Le Soste”, che si occupa di diffondere e valorizzare in tutto il mondo l’eccellenza della cucina italiana e che vanta 94 ristoranti membri tra i più prestigiosi in Italia e in Europa.

Apre il suo primo locale, la “Locanda Vecchia Pavia”, a Pavia nel 1982 e in contemporanea, durante i periodi estivi, gestisce il ristorante Vela Blu a Portisco in Costa Smeralda.

Nel 1986 apre l’“Osteria di Porta Cicca” di Ripa di Porta Ticinese a Milano, dove, nel 1991, conquista la sua prima stella Michelin.
Nel 1995 il locale si sposta in via Troilo, sempre nella zona dei navigli milanesi dove rimane per undici anni e dove, nel 2002, acquisisce la seconda stella Michelin.

Contemporaneamente all’attività del ristorante si dedica all’insegnamento e nel 2002 crea “Q.B. Centro di cucina enogastronomico” dove, insieme ad altri validi insegnanti, organizza corsi di cucina per professionisti e appassionati.

Dal 1996 porta la sua firma anche un servizio di Catering, sempre in linea con il suo stile.

Proprio la cultura italiana è stata portata dallo chef in Oriente, prima in terra giapponese e nel 2008 in Cina: a Tokyo e a Pechino sono stati aperti due ristoranti che portano l’insegna Sadler.

Dopo anni di carriera sui Navigli milanesi, nel 2007 Sadler si trasferisce in via Ascanio Sforza 77, a pochi numeri civici di distanza dal precedente locale. Il suo nuovo ristorante, il “Sadler”, è affiancato da un secondo locale, la Trattoria Moderna “Chic’n Quick” che offre una ristorazione più informale e veloce ma sempre nello stile dello chef e che, per le occasioni, accoglie banchetti ed eventi.

L’anno 2007 vede anche l’apertura di due ristoranti all’interno del nuovo polo fieristico a Rho (MI): “Chic’n Quick in Fiera”, che offre un pranzo ricercato a chi non ha molto tempo, con piatti originali e gustosi ma con servizio rapido e “Sadler in Fiera”, vero e proprio ristorante, luogo ideale per una pausa pranzo più formale.

Lo chef inoltre ha pubblicato sette grandi libri di ricette, editi dalla Giunti. L’ultimo si intitola “I miei nuovi menu” e risale ad ottobre 2017.

Il giorno 7 Dicembre 2018, lo chef Claudio Sadler è stato insignito dell’Ambrogino d’Oro, la massima onorificenza elargita dal Comune di Milano che annualmente esprime la sua gratitudine a chi dedica la propria vita al bene comune.

© Copyright 2020 - Sadler | Via Ascanio Sforza, 77 | 20141 Milano | P.I./C.F. 03482490962 | Tel: +39 02 58104451 | E-mail: sadler@sadler.it | Privacy | Condizioni di vendita | Web Agen

Dove siamo

Il Parco Negombo e L'Albergo della Regina Isabella si trovano ad Ischia, la splendida isola del Golfo di Napoli. Per informazioni su come arrivare e altre notizie tecniche ti invitiamo a contattarci!

Contattaci

Riferimenti

L'Albergo della Regina Isabella e Parco Negombo, isola d'Ischia, Napoli
+39 081.986152
info@ischiasafari.it